venerdì 22 maggio 2009

Come avere un pc veloce, protetto da virus e funzionante, sempre.

Si sa, i PC dopo qualche mese cominciano inesorabilmente a rallentare in ogni procedimento, a bloccarsi e nel peggiore dei casi smettono di funzionare costringendoci a portarlo da un tecnico a riparare.

Forse non ci crederai ma posso assicurarti, per esperienza personale, che seguendo alcuni accorgimenti che ora ti elencherò potrai mantenere il tuo pc perfetto e funzionale come al momento dell’acquisto.

Un buon antivirus

protezione che non può mancare su nessun PC è la classica protezione da virus. La si puo ottenere tramite l’ausilio di un buon antivirus. Se ne trovano svariati in rete gratuiti e a pagamento. Personalmente utilizzo Avira nella sua versione free ma volendo si puo attivare la versione premium gratuitamente. Se aggiornato giornalmente assicura un’ottima protezione. Consiglio di effettuare una scansione del PC almeno una volta a settimana.

Un buon antispyware

Offre protezione contro gli spyware, trojan, worms, ruba password e altre minacce. Personalmente consiglio e utilizzo la versione gratuita di Ad-aware.

Tenere sempre ordinato e pulito il registro di sistema

Il continuo installare e disinstallare programmi, creare e cancellare file, fa si che il registro di sistema venga riempito da chiavi inutili appesantendo inevitabilmente il nostro computer. Esistono appositi programmi per ovviare a questo problema, i quali ripuliscono il registro di sistema dalle chiavi non più utilizzate e inutili. Personalmente utilizzo CCleaner.

Utilizzare CCleaner

Un software gratuito, in italiano, che consente di ripulire il sistema da tutti quei file che lo appesantiscono inutilmente. CCleaner è in grado di provvedere all’eliminazione delle liste MRU (Most Recently Used) contenenti informazioni sugli ultimi file aperti, eseguiti, modificati, sugli URL digitati nel browser, libera spazio prezioso su disco fisso cancellando file temporanei, cronologia del browser, file superflui, lista dei file aperti di recente. Offre la possibilità di eliminare dal registro di sistema riferimenti errati ad applicazioni, consente di sbarazzarsi di file temporanei e liste MRU creati non solo dal sistema operativo e dal browser ma anche da altri software di terze parti: per recuperare spazio prezioso, per difendere la propria privacy, per liberarsi di dati inutili.

deframmentazione del disco

Infine consiglio almeno una volta al mese di effettuare una deframmentazione del disco . Quando memorizzi un file, questo non viene salvato “tutto nello stesso posto”, ma lasciando dei buchi vuoti qua e là nel disco. Tali buchi spesso non vengono più utilizzati per cui perdi spazio libero senza effettivamente occuparlo. Deframmentare significa spostare i pezzi in modo da occupare porzioni in modo “completo” e lasciare più spazio libero. Tale operazione influisce positivamente anche sulla velocità di accesso ai dati. La deframmentazione puoi farla attraverso l’utilità di deframmentazione dischi di Windows oppure attraverso un programma di terzi ( consigliato ).

Spero di esser stato chiaro e di aiuto soprattutto per chi non è ancora molto pratico nell’utilizzo del PC e si ritrova a dover ricorrere all’ausilio di un tecnico…A PAGAMENTO.

Se avessi bisogno di assistenza non esitare a contattarmi, sarò felice di aiutarti.

Programmi consigliati:

  • Programma per velocizzare i download: QUI
  • Aggiungere emoticon a MSN: QUI
  • Programma per vedere film telefilm e altro gratis: QUI
  • Programma per vedere tv e sport gratis: QUI

Arrivederci.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento